calldocumentfacebookmessagemypartnerwindowsapplegoogleplayworkerroutecoinspinterestplaysearchsmartphonetwittercaraccordeonvideoarrowarrowdownloaddownloaduploadsection_scrollerglobemapIcon-Shop-Websitecontactenergyhomebridgeshighrisetunnelmininghousearrow-uparrow-downarrow-leftarrow-leftarrow-circle-rightchevron-right-circleuserexternlinkclose

L'attenzione è focalizzata su queste rampe elicoidali

30.05.2011 | Doka Germania
Dall'inizio del progetto del mega-aeroporto BBI, Doka ha fornito per diversi lotti le casseforme per pareti e solai, per un veloce avanzamento dei lavori in condizioni di sicurezza.

Impressioni

  • L'inclinazione della cassaforma per le rampe elicoidali del parcheggio con la puntellazione Staxo 40 è regolabile con precisione millimetrica
  • Con la mensola Staxo 40 si possono realizzare percorsi sporgenti sicuri sul bordo dei solai
Attualmente è in programma la costruzione di 3 parcheggi multipiano. Coprono una superficie di 144 e 163 m di lunghezza e 51 m di larghezza, per ospitare complessivamente più di 8.000 veicoli su 8 piani. L'accesso avviene attraverso rampe elicoidali d'accesso e d'uscita di 8,50 m di diametro: Si tratta di una grande sfida dal punto di vista tecnico della casseratura. Da un lato per le complesse geometrie delle rampe con inclinazioni fino al 14,3%. Dall'altro perché gli intradossi, i parapetti e i pilastri devono essere realizzati in calcestruzzo faccia a vista della classe SB 2.

Grandi quantità di casseforme a causa dei ridotti tempi di costruzione

Per la casseratura la cooperativa BBI Parken APC si affida interamente a Doka. La puntellazione delle rampe circolari viene effettuata con la puntellazione Staxo 40, particolarmente ergonomica. Per i parapetti e i pilastri, il Servizio montaggio della filiale di Berlino ha montato elementi di casseratura curvi.

Considerati i ristretti tempi di costruzione, soltanto nove mesi, i lavori procedono contemporaneamente in tutte le sei rampe elicoidali del parcheggio. Per essere più indipendenti dall'indurimento del calcestruzzo e accelerare l'avanzamento dei lavori, ogni due piani di ogni rampa viene realizzata una puntellazione con telai Staxo 40. Successivamente vengono impiegati più di 800 telai di puntellazione.

La puntellazione Staxo 40 è una soluzione economica, soprattutto in questo cantiere: i leggeri telai ad H sono ottimizzati dal punto di vista ergonomico e pertanto particolarmente maneggevoli. La portata di 45 kN per puntello è ottimizzata, in termini di economicità, per sovrastrutture con doppie travi H20. Accessori pratici fanno di questo sistema un vero e proprio "talento versatile": per esempio, con i piedi registrabili di 70 cm di lunghezza, è possibile regolare con precisione millimetrica l'inclinazione della sovrastruttura, anche sotto carico. Mensole sporgenti assicurano una protezione ottimale del bordo del solaio e, con una puntellazione supplementare, permettono anche una deviazione dei carichi di calcestruzzo disassati.

Il capomastro Andreas Lorenz è entusiasta: "Con la puntellazione Staxo 40 si può lavorare al meglio. Si può subito iniziare a lavorare, senza tanti preamboli.“

Vi potrebbe anche interessare:

Casseforme su misura per progetti complessi

14.11.2017 | Stampa

Leeservaring met uitstraling

19.12.2017 | Stampa

Avete domande su questo articolo? Contattateci!

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
* Il formulario non è completo!
Non è stato possibile inviare il messaggio, la preghiamo di riprovare tra breve!
La ringraziamo per la sua richiesta!

Ce ne occuperemo quanto prima.