calldocumentfacebookmessagemypartnerwindowsapplegoogleplayworkerroutecoinspinterestplaysearchsmartphonetwittercaraccordeonvideoarrowarrowdownloaddownloaduploadsection_scrollerglobemapIcon-Shop-Websitecontactenergyhomebridgeshighrisetunnelmininghousearrow-uparrow-downarrow-leftarrow-leftarrow-circle-rightchevron-right-circleuserexternlinkclose

Sistema di casseratura ottimizzato per un grande progetto di stazione

02.03.2011 | Stampa
I lavori di costruzione della stazione centrale di Vienna procedono velocemente. Già l'anno possimo, è prevista la prima messa in servizio parziale di questa stazione che è il più grande progetto infrastrutturale nella storia austriaca. Per la lavorazione del calcestruzzo in cantiere nel lotto HBF-Wien 01, la cooperativa Strabag – Alpine – Porr – Pittel + Brausewetter impiega una soluzione di casseratura Doka ottimizzata dal punto vista economico.

Impressioni

  • Per la hall vengono impiegati tavoli per solai Dokamatic e casseforme a telaio Framax Xlife.
  • Anche i numerosi cavalcavia, così come le strutture portanti dei marciapiedi della stazione sono puntellati in modo sicuro con la resistente puntellazione Doka Staxo 100.
  • La cassaforma per i pilastri del cavalcavia della stazione sud, molto complessi dal punto di vista architettonico, è stata progettata in base a un modello tridimensionale e realizzata dal Servizio di montaggio Doka.
La costruzione della stazione centrale di Vienna nell'area della precedente stazione sud è un progetto grandioso. Un milione di metri cubi di materiale di scavo, 300.000 metri cubi di calcestruzzo, 38.000 tonnellate di acciaio d'armatura e 38.000 metri lineari di pali di perforazione parlano da soli. L'enorme volume dei lavori da realizzare, una stretta tabella di marcia e l'accessibilità all'area della costruzione resa in parte più complicata, impongono un grande impegno a tutti i partecipanti al progetto, soprattutto alla cooperativa incaricata di eseguire i lavori Strabag – Alpine – Porr – Pittel + Brausewetter. Gli ampi lavori di getto in opera vengono effettuati esclusivamente con l'efficiente sistema di casseratura Doka. Determinanti per questa scelta sono state in primo luogo la competenza della filiale di Vienna nella gestione tecnica e logistica di grandi progetti, oltre che l'ampio lavoro di progettazione e la rapida disponibilità del materiale di casseratura nell'efficiente parco noleggio Doka. "Per poter portare a termine un progetto di queste dimensioni, sono necessari non solo un coordinamento del cantiere organizzato perfettamente, ma soprattutto partner professionali con sufficiente esperienza e grandi capacità. La filiale Doka di Vienna è in grado di soddisfare entrambi i requisiti di questo progetto ed ha più che soddisfatto le nostre elevate aspettative", sottolinea Georg Pleva, responsabile del progetto della cooperativa.

Impiego ottimizzato del materiale delle casseforme e consegne just-in-time

In stretta collaborazione con la direzione dei lavori, la filiale Doka di Vienna ha messo a punto un sistema di casseratura dettagliato e previdente, studiato per un impiego ottimale dei materiali con consegne just-in-time. In questo modo è possibile non solo "sgravare" significativamente la logistica di cantiere dove le possibilità di immagazzinaggio sono limitate, ma soprattutto si può evitare una costosa "battaglia dei materiali". Un elemento essenziale di questa progettazione della casseforma integrata è la disposizione del materiale di casseratura disponibile nel cantiere calibrata all'avanzamento dei lavori nelle singole fasi. Così in tutta la fase di costruzione della struttura, è possibile assicurare un impiego ottimale del materiale e un'elevata produttività nell'impiego delle casseforme. Il regolare coordinamento con la direzione dei lavori consente inoltre una costante ottimizzazione dei processi in base all'esperienza pratica. Grazie all'efficiente parco noleggio Doka a Vienna, è possibile far fronte velocemente anche a requisiti di materiali non previsti nella progettazione originale, per affrontare ogni eventualità, una condizione essenziale per poter portare avanti efficientemente e soprattutto senza ritardi un progetto di queste dimensioni.

Possibilità di soddisfare efficientemente i requisiti più svariati

Per la realizzazione della grande stazione su tre piani vengono impiegati principalmente elementi per casseforme a telaio Framax Xlife e tavoli per solai Dokamatic. La cassaforma a telaio Framax Xlife presenta il vantaggio della modularità flessibile del sistema per un adattamento semplice ed economico alle diverse piante, inoltre può essere facilmente pulita nel cantiere. Per realizzare i solai con la massima rapidità vengono utilizzati i tavoli Dokamatic di grandi dimensioni. Inoltre i collettori della fondazione superficiale che raggiungono lo spessore di due metri sono stati realizzati con elementi Framax Xlife.
Le strutture portanti dei binari adiacenti al piano di smistamento in superficie della stazione, nonché i cinque marciapiedi di 12 metri di larghezza vengono realizzati con tavoli Dokamatic rinforzati su resistenti torri di puntellazione Staxo 100 e con una chiusura con elementi Framax Xlife.

Oltre che il materiale di casseratura per la stazione, la filiale Doka di Vienna fornisce anche il materiale di casseratura completo per i numerosi cavalcavia nella zona dell'"Impianto Est". Anche le strutture portanti dei tre cavalcavia sull'Argentinierstraße, sulla Mommsengasse e sulla Ghegastrasse prolungata vengono realizzate con una combinazione di tavoli Dokamatic rinforzati su torri di puntellazione Staxo 100. Per il sottopassaggio Est che attraversa i binari su un tratto di circa 1.200 metri, vengono impiegati elementi di grandi dimensioni della cassaforma a travi Doka Top. Unità traslabili di grandi dimensioni assicurano elevate velocità e la massima efficienza.

Progettazione 3D per la massima precisione

I pilastri dei nove cavalcavia della stazione sud sono l'highlight incontestato per quanto riguarda i sistemi di casseratura nella zona dell'"impianto est". A causa della forma fuori dal comune, vengono realizzati con casseforme speciali Doka prodotte su misura. La progettazione sulla base di un modello tridimensionale consente di ottenere la massima precisione e crea i presupposti per un perfetto risultato finale. In particolare, le teste dei pilastri sporgenti su tutti i lati, a forma di sella e con incavi in direzione longitudinale, basate su un progetto tradizionale bidimensionale, vanno oltre il limite di fattibilità tecnica. Grazie alla dettagliata progettazione tridimensionale delle cassaforme, gli specialisti del Servizio di montaggio Doka hanno potuto realizzare, come da progetto, una cassaforma precisa e con tolleranze minime per gli elementi sagomati con raggi sovrapposti e intersecati.

Vi potrebbe anche interessare:

Casseforme su misura per progetti complessi

14.11.2017 | Stampa

Leeservaring met uitstraling

19.12.2017 | Stampa

Avete domande su questo articolo? Contattateci!

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
* Il formulario non è completo!
Non è stato possibile inviare il messaggio, la preghiamo di riprovare tra breve!
La ringraziamo per la sua richiesta!

Ce ne occuperemo quanto prima.